La focaccia alle cipolle, la ricetta e i consigli su quali cipolle scegliere

Oggi suggerisco la ricetta della focaccia alle cipolle, in assoluto la mia preferita, con qualche consiglio su quali cipolle scegliere .

Focaccia di cipolle

Le cipolle in commercio sono tante e diverse per forma, gusto e colore ma tutte fonte di vitamine, sali minerali e fibre, ottime per la salute. La scelta della cipolla è determinata dall’uso che dovete farne in cucina, ovvero dalla preparazione che avete in mente.

Famosa la cipolla rossa di Tropea, così detta per la zona di provenienza, che per la presenza di alcuni sostanze contenute nei suoli e il clima mite in cui cresce, ha un gusto dolce ed è facilmente digeribile. Per queste sue caratteristica è ottima se consumata cruda nelle insalate.

La Cipolla dorata di Parma, la più diffusa in cucina e la più versatile: usata sia per le preparazioni a crudo, sia per i soffritti.

La cipollina bianca, schiacciata, dai bulbi più piccoli e immaturi (cipolla borettana) più indicata per la preparazione dei sottaceti; e, infine, la cipolla bianca che per la poca presenza di zolfo ha un gusto dolce e fresco, perchè ricca di acqua e quindi ottima anche se consumata cruda.

Io per la mia focaccia alle cipolle, ho scelto secondo gusto personale, ed è venuta buonissima preparata con le cipolle rosse di Tropea, sebbene la più utilizzata in questo tipo di preparazione sia la cipolla bianca.

Ingredienti

350 gr di farina 00
180 ml di acqua
15 gr di lievito di birra
10 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
4 cipolle
4 cucchiai di olio extra verine di oliva
Sale
 

Preparazione

Per fare la focaccia potete potete utilizzare le mani o un’impastatrice. In quest’ultimo caso mettete nell'impastatrice l'acqua a temperatura ambiente, nella quale avrete preventivamente sciolto il lievito e lo zucchero, aggiungete quindi l'olio, la farina e il sale.


Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi mettetelo in una ciotola ricoprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 45 minuti.


Trascorso il tempo necessario, riprendete il vostro impasto e stendetelo su di una teglia, ben unta d'olio e alta almeno 1 cm. Ora fate lievitare di nuovo per altri 45 minuti.

Nel frattempo affettate le cipolle, io le ho affettate in acqua così da non farmi piangere, poi le ho strizzate e messe in una ciotola con olio e sale, infine le ho distribuite sulla focaccia.

Mettete la teglia in forno preriscaldato a 200º per 20 minuti. Sfornata, potrete gustarla fragrante e soffice. Provate.

Foto | Antonella

  • shares
  • +1
  • Mail