La mia versione della vignarola laziale

vignarola vegetariana
La Vignarola è una ricetta pienamente primaverile che utilizza gli ultimi carciofi stagionali e tutte le verdure fresche che questa stagione comporta. Ce ne sono diverse ricette, tra le quelli quella che prevede l'aggiunta di guanciale, noi ci dedicheremo a quella vegetariana. Gli ingredienti per 4-5 persone che ci occorrono per realizzarla sono: 2 cipolle di media grandezza, 7 carciofi, 250 gr di piselli freschi, 250 gr di fave fresche, un cespo di scarola riccia, 100 gr di pecorino romano, olio extra vergine di oliva e sale e pepe q.b.

Sgranate fave e piselli e tagliate la cipolla sottilmente. Pulite i carciofi come d'abitudine e tagliateli a spicchi abbastanza sottili. Prendete una padella tipo wok, mettete un filo d' olio, se vi piace il peperoncino, e versate la cipolla che dovrà cuocere da sola per un paio di minuti. Aggiungete i carciofi ed un po' di acqua e lasciate cuocere per 10 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete i piselli e a seguire le fave. Se necessario mettete un altro poco di acqua e lasciate cuocere per 20 minuti, un po' con il coperchio e verso la fine senza coperchio per far evaporare tutta l'acqua.

A questo punto salate e pepate e girate bene. A parte grattugiate grossolanamente il pecorino. Non salate troppo la vignarola, poichè l'aggiunta di pecorino sarà importante e decisiva. Se volete potete aggiungere un filo di olio a crudo e un crostone di pane per accompagnarlo.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail