Le tagliatelle alla pescatora, ecco la ricetta della tradizione

Oggi ho deciso di preparare un bel pranzetto, e come primo piatto farò delle tagliatelle alla pescatora, una ricetta tradizionale delle nostre coste, una pasta ricca da leccarsi i baffi.

Sugo alla Pescatora

Per questi ultimi giorni di ferie al mare, dove il pesce è sicuramente freschissimo, mi verrà un piatto buonissimo; dimenticavo di dirvi che farò anche le tagliatelle, mi metto a lavoro e intanto vi passo la ricetta.

Ingredienti

500 gr di vongole veraci, ma anche le arselle vanno bene
500 gr di cozze
400 gr di calamari
400 gr di mazzancolle o gamberi
400 gr di pomodori
2 spicchi d'aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Olio extra vergine di oliva
Sale q.b.
Qualche ciuffo di prezzemolo
400 gr di tagliatelle

Preparazione

Mettete le vongole in acqua e sale per qualche ora, in modo che rilascino un po' di sabbia; pulite ripetutamente le cozze sotto acqua corrente , eliminando anche le impurità del guscio, aiutandovi con un coltello e strappandone la barba.

Ora prendete i calamari, sciacquateli sotto acqua corrente e puliteli delle interiora e risciacquando bene, quindi tagliateli a pezzetti o, se preferite a rondelle. Lavate le mazzancolle, io le ho lasciate intere con il carapace, eliminandone il budello nero.

Pulito tutto il pesce, prendete una padella abbastanza grande mettete qualche cucchiata d'olio e due spicchi d'aglio, fatelo dorare leggermente e unite calamari. In altra pentola mettete le vongole, in un'altra ancora le cozze, e fatele aprire.

Trascorso qualche minuto che sono sul fuoco sfumate i calamari con il vino bianco, dopo che quest’ultimo e evaporato aggiungete i pomodori in precedenza tagliati a pezzetti, quindi aggiungete le vongole e le cozze, opportunamente sgusciate, lasciandone qualcuna con la buccia per decorazione.

Fate andare il tutto a fuoco moderato e qualche minuto prima che tutto il pesce sia cotto, aggiungete anche le mazzancolle che per cuocere richiedono poco tempo. 

Per le tagliatelle

Ingredienti

4 tuorli d'uovo
400 gr di farina
Un pizzico di sale

Preparazione

Nel frattempo che cuoce il sugo, fate una fontana con la farina, versando all'interno le  uova e un pizzico di sale. Quindi  impastate, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Fate riposare per una buona mezz'ora.

Trascorso il tempo necessario, prendete il vostro l'impasto e lavoratelo fino ad ottenere  una sfoglia non troppo sottile. Ricordate di utilizzare la farina x stendere la pasta ed evitare che la stessa si attacchi.

Bene una volta cotte al dente le vostre tagliatelle versate tutto nel sugo di pesce, mescolate e servite caldo. Provate!

Foto | Antonella

  • shares
  • +1
  • Mail