Come fare il passato di zucca e patate per una squisita minestra

Una variante appetitosa del passato di zucca è quello con le patate. Provatelo in questa versione con l'aggiunta di panna acida, davvero irresistibile

Come fare il passato di zucca e patate per una squisita minestra

Altro piatto autunnale ottimo da preparare con la zucca è il passato con le patate. Pietanza semplice come poche ma, nonostante l'apparenza, davvero irresistibile. Adoro i passati di verdure ed in autunno, fosse per me, li preparerei ogni giorno. Sono ottimi, a mio parere, da servire a cena per un pasto goloso ma che non appesantisca. Il loro punto di forza consiste nel fatto che possano essere personalizzati secondo i propri gusti.

Ad esempio il passato di zucca e patate può essere arricchito, prima di essere portato in tavola, con qualche cucchiaio di panna acida o di formaggio fresco cremoso, per una presentazione impeccabile, anche alla vista. Ecco come fare il passato di zucca e patate per un risultato veloce e gustoso.


Ingredienti

600 gr di zucca
300 gr di patate
brodo vegetale qb
1 scalogno
olio di oliva qb
sale qb
pepe nero qb
2 cucchiai di parmigiano
2-3 cucchiai di panna acida

Procedimento

Affettare sottilmente lo scalogno e farlo soffriggere in una pentola ampia con l'olio. Una volta cotto unire le patate precedentemente pelate e tagliate a cubetti e la zucca privata della scorza e tagliata a pezzi. Fare insaporire bene il tutto e coprire con del brodo vegetale. Portare a cottura. Frullare quindi gli ortaggi fino ad ottenere un composto omogeneo ma non troppo denso (se necessario unire ancora del brodo). Insaporire con il parmigiano e regolare di sale, mescolare bene. Versare il passato nelle ciotole e versare in ognuna di esse un cucchiaio di panna acida. Servire caldo con una macinata di pepe nero a piacere.

Foto | Alpha

  • shares
  • +1
  • Mail