Ecco la ricetta del passato di asparagi da servire con crostini

Il passato di asparagi è sicuramente uno modo squisito per poter portare sulle nostre tavole questo nutriente frutto della terra: ecco come si prepara con una ricetta davvero molto semplice. E ricordatevi di servirlo con dei crostini di pane!

passato di asparagi

Il passato di asparagi è un ottimo preparato per gustare un frutto della terra nutriente e saporito. Ideale anche per tutte quelle persone che fanno difficoltà a mangiare le verdure, come per il passato di verdure non è molto difficile da realizzare.

Tra le ricette di asparagi che possiamo portare sulle nostre tavole, sicuramente quella del passato è perfetta per chi non ama sentire i pezzettini delle verdure sotto i denti: una morbida crema calda, accompagnata da parmigiano grattugiato in abbondanza e qualche crostino di pane. Nessuno saprà dire di no.

Ecco come si prepara il passato di asparagi.

Ingredienti del passato di asparagi


    500 grammi di asparagi
    60 grammi di burro
    1 cucchiaio di farina
    2 litri di brodo vegetale
    pane
    sale

Preparazione del passato di asparagi

Lavate gli asparagi, togliete la parte del gambo più dura e tagliateli a pezzettini. Fateli scottare per 5 minuti in una pentola con acqua leggermente salata, scolateli e metteteli da parte.

In un'altra pentola fate sciogliere il burro e unite la farina, mescolando per un paio di minuti. Versate il brodo caldo poco alla volta, continuando ad amalgamare il composto. Quando bolle unite i pezzettini di asparagi, conservando delle punte per guarnire il vostro piatto. Cuotete a fuoco basso per 40 minuti, ricordandovi di mescolare spesso.

Quando è pronta servite con dei crostini di pane e punte d'asparago.

Foto | da Flickr di stuart_spivack

Via | Corriere

  • shares
  • +1
  • Mail