Celiachia, quando il gusto incontra il gluten-free

Scritto da: -

Gustoblog ha fatto un'incursione a SANA 2013, l'evento dedicato al mondo del biologico e del naturale, dove ha scoperto (e testato) una nuova linea di prodotti rigorosamente bio pensati per l'alimentazione dei celiaci

Prodotti Nutrifree Bio a SANA 2013

Chi ha detto che un’alimentazione gluten-free debba anche essere priva di gusto? Di certo non Marco Scaglione, chef esperto di intolleranze alimentari, che in occasione di SANA 2013, il salone internazionale del biologico e del naturale in corso in questi giorni alla Fiera di Bologna, ha presentato alcune gustose ricette a base di prodotti adatti all’alimentazione di chi soffre di celiachia.

Prodotti Nutrifree Bio a SANA 2013

Nutrifree Bio a SANA 2013 tramezzini gustosiProdotti Nutrifree Bio a SANA 2013Nutrifree Bio a SANA 2013 con antipasti senza glutineNutrifree Bio a SANA 2013 sfiziosi canapéNutrifree Bio a SANA 2013 le zuppe senza glutineProdotti Nutrifree Bio a SANA 2013Nutrifree Bio a SANA 2013 i prodotti da fornoNutrifree Bio a SANA 2013 tartufi buonissimi

Il celiaco non ha questa grande necessità di guardarsi intorno, basta che guardi nel frigorifero

ha spiegato lo chef, aggiungendo un consiglio per chi deve improvvisamente abituarsi a una dieta senza glutine: abituare il palato agli ingredienti che non conosce abbinandoli a quelli che già conosce.

Così oggi, al termine della presentazione di Nutrifree Bio, linea pensata per chi deve eliminare dalla propria alimentazione il glutine o il lattosio ma non vuole rinunciare a consumare prodotti biologici, ha preparato tramezzini al salmone utilizzando proprio i prodotti di Nutrifree, marchio toscano votato da più di vent’anni alla ricerca di un equilibrio tra gusto e benessere.

Quando ho iniziato 14 anni fa non c’era quasi niente, si arrancava nelle cucine e nei ristoranti per preparare qualcosa. Per me è stata un’arma per sbucare dalla massa, venire fuori dalla cucina tradizionale. Quella marcia in più che ha la cucina italiana l’ho riadattata nella cucina senza glutine.

Oggi avere a disposizione prodotti come quelli della linea Nutrifree Bio, caratterizzati non solo dall’assenza di glutine, ma anche da equilibrio nutrizionale e gusto, rende più semplice affrontare nella quotidianità sfide come quella vinta da Scaglione, che racconta:

sono riuscito a fare 22 matrimoni in Toscana senza far accorgere che stavano mangiando senza glutine.

I prodotti proposti da Nutrifree Bio spaziano dal mix di farina per pane, pasta e pizza alla quinoa, l’amaranto, le zuppe e i prodotti da forno (biscotti, taralli, grissini, e pane), tutti rigorosamente senza amido di frumento, uova, soia e latte.

Poter aggiungere nel mix farina di grano saraceno, farina di quinoa, farina di mais è un valore aggiunto che si dà al prodotto per celiaci.

Noi di Gustoblog abbiamo assaggiato i manicaretti preparati da Scaglione e, pur non avendo un palato abituato al gluten-free, li abbiamo graditi. Le uniche regole obbligatorie per la loro preparazione sembrano essere due: scegliere prodotti senza glutine dotati di quel valore aggiunto di cui ha parlato lo chef e tanta fantasia.

Foto | @si.sol.

Vota l'articolo:
3.96 su 5.00 basato su 85 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gustoblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.