Terremoto: strage di Parmigiano & mucche stressate

La strage delle forme
C'è un'altra vittima del terremoto, si tratta di uno dei prodotti gastronomici italiani più noti nel mondo: il Parmigiano! Un rilevante numero forme della celebre delizia a pasta dura, sono state infatti travolte dai crolli causati dal terremoto che sta ancora interessando l'Emilia Romagna. Oltre agli ingenti danni, registrati nei magazzini di alcune aziende specializzate situate in provincia di Modena a San Giovanni in Persiceto, Albareto e S. Possidonio, si teme per la stagionatura.

I "pezzi" più colpiti restano infatti gli "esemplari freschi". Le forme meno mature sono le più fragili e una buona parte sembra essere irrimediabilmente compromessa dalla caduta. Si ripropone inoltre, con l'estendersi dello sciame sismico e il proseguire delle scosse d'assestamento, il problema dello spostamento dei formaggi rimasti integri, pesi che oscillano tra i 36 e i 38 chili da riposizionare su nuove "scalere" in edifici stabili. Ma non è tutto, il caos del disastro interviene anche all'origine della filiera. Lo stress al quale sono state sottoposte le mucche ha già causato una diminuzione del 10% nella produzione di latte, gravando secondo la Coldiretti, sul futuro di un'eccellenza nostrana.

Via | coldiretti.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO