La ricetta delle panelle siciliane, ecco come farle in casa

Ecco come preparare in casa un classico della cucina palermitana, le panelle, ovvero le frittelle a base di farina di ceci, tipico street food

La ricetta delle panelle siciliane, ecco come farle in casa

Ricetta appartenente alla tradizione sicula, soprattutto del palermitano, le panelle siciliane non sono altro che delle simil frittelle a base di farina di ceci. Preparazione proveniente dalla cucina povera, le panelle sono le protagoniste del famoso panino panelle e cazzilli (o crocchè, ovvero le comuni crocchette di patate), un must per quanto riguarda il cibo di strada, che chi visita Palermo non può non provare, al pari del pane con la meusa (milza).

Le panelle siciliane sono facili da preparare anche in casa, nonostante in città, ma anche nel resto dell'Isola, vengano già vendute nelle varie friggitorie presenti oltre che presso i numerosi venditori ambulanti per strada, pronte per essere cotte. Solo farina di ceci, acqua e prezzemolo alla base della loro preparazione. Il procedimento però richiede qualche piccolo accorgimento da seguire per un risultato perfetto. Ecco la ricetta proveniente da quì.


Ingredienti

500 grammi di farina di ceci
1,5 litri circa di acqua
Sale e pepe qb
prezzemolo tritato
olio di semi per friggere

Preparazione

Sciogliere la farina di ceci nell’acqua fredda unendo sale e pepe, prestando attenzione a che non si formino grumi, difficili poi da eliminare. Cuocere il composto in una pentola su fiamma bassa continuando a mescolare con un cucchiaio (preferibilmente di legno). Una volta otteuta una crema densa ma morbida spegnere la fiamma, ma prima unire il prezzemolo tritato. Adesso il composto andrebbe spalmato sulle delle formine apposite di legno adatte allo scopo. Chi non le possieda utilizzi pure i piattini da caffè, spalmando il composto al loro interno ed appianandolo bene. Fare raffreddare e prelevare le panelle facendo attenzione a che non si rompano. Friggerle in olio caldo e profondo fino a doratura e scolarle su carta assorbente da cucina.

Foto | Mat's Eye

  • shares
  • Mail