La ricetta del Cuba libre il cocktail per l'aperitivo con gli amici

In vista delle prossime festività natalizie, ma anche per passare una serata di aperitivo tra amici, ecco la ricetta del Cuba Libre, il cocktail da servire per stupire gli ospiti.

Oggi vi proponiamo la ricetta del Cuba libre, il cocktail storico di origine cubana, adottato ormai come drink di successo in ogni parte del mondo. Una bevanda alcolica, molto semplice da preparare, e quindi ideale da proporre per una serata di aperitivo in allegria tra amici. Dosare bene la quantità di rum diventa in questa ricetta fondamentale. Non consigliamo infatti di esagerare con il liquore alcolico nel long drink, perchè il rischio è quello di far diventare la bevanda troppo pesante, soprattutto per l'ora dell'aperitivo.

Il Cuba libre è ormai un long drink ufficiale nella lista dei cocktail certificati dall'IBA, l'associazione internazionale dei bartender. Questa bevanda alcolica con la ricetta originale è a base di rum bianco, anche se alcuni preferiscono un rum più invecchiato o particolare; a seconda del rum scelto cambierà anche il sapore finale del long drink. Il lime è requisito fondamentale per un Cuba Libre che si rispetti.

Se vogliamo invece fare un accenno alla storia del Cuba libre, leggenda popolare narra che nacque per festeggiare l'indipendenza di Cuba dalla Spagna, ottenuta con l'aiuto degli Stati Uniti. In principio il Cuba libre era un Daiquiri allungato con la cola, mentre oggigiorno la ricetta base è molto più facile e alla portata di tutti. Scopriamola insieme.

Ingredienti

    5 cl di rum bianco
    12 cl di Cola
    1 cl di succo di lime

Preparazione della ricetta

In un bicchiere tipo highball o Tumbler basso, versate quattro o cinque cubetti di ghiaccio. Versate il rum bianco, la cola e il succo di lime e mescolate bene con uno stinger o con un cucchiaino lungo da bar. Guarnite con alcune fettine di lime.

Le varianti sono il Cuba Libre pestato, in questa versione il lime si pesta con lo zucchero di canna, si versa la cola e il rum e si mescola. Mentre un'altra alternativa solitamente apprezzata è il Cuba Libre cubano, alle 3-4 once di rum ambrato in questa variante si aggiungono 3-4 cl di sweet'n'sour ( sciroppo di zucchero, acqua e limone).

Via | Wikipedia

Foto | hexidecimal

  • shares
  • +1
  • Mail