Vinitaly 2014: le degustazioni delle 5 migliori proposte secondo Gustoblog

In occasione di Vinitaly 2014 sono state molte le cantine che hanno promosso i propri prodotti vitivinicoli al grande pubblico. Ecco le degustazioni delle 5 migliori proposte secondo Gustoblog.

Vinitaly 2014, le degustazioni

Si concluderà nelle prossime ore la 48sima edizione di Vinitaly 2014, il salone Internazionale del Vino e dei Distillati che da anni viene allestita nei padiglioni di VeronaFiere e che richiama attorno a sé migliaia di appassionati di prodotti vitivinicoli.

Noi, ovviamente, non potevamo assolutamente mancare a questo appuntamento così rinomato a livello nazionale. E' proprio per questo motivo che abbiamo ben pensato di "sacrificarci" per una giusta causa, abbandonandoci alle degustazioni dei vini e dei distillati presenti in fiera.

Ecco le 5 migliori proposte del Vinitaly secondo Gustoblog.

Nero D'Avola di Settesoli


Vinitaly 2014: Nero d'Avola di Settesoli

Il Nero d'Avola di Settesoli è un prodotto siciliano DOC che si contraddistingue per il suo colore rosso brillante che irradia la tavola non appena viene versato dentro al bicchiere. Le sua nuance sono piene di brio e vivacità.

Al profumo si dimostra ricco di profumi che ricordano in lontananza le fragranze dei frutti rossi. Al palato, invece, si dimostra essere molto morbido e buono da gustare anche durante il pasto grazie ai suoi tannino dolci.

L'abbinamento migliore è con i secondi piatti a base di carne come lo spezzatino e l'arrosto, ma anche i formaggi e i salumi.

Il Morellino di Scansano Celestina Fè


Vinitaly 2014: Morellino di Scansano dell'azienda agricola Celestina Fè

Il Morellino di Scansano dell'azienda agricola Celestina Fè viene realizzato con puro vino sangiovese, i cui acini vengono tutt'oggi raccolti a mano durante il periodo della vendemmia.

Al naso e al palato si contraddistingue per i sentori di amarena che riescono a rendere questo Morellino di Scansano un vino giovane e perfetto da abbinare anche a secondi piatti a base di carne rossa o alle zuppe di pesce.

Il Serafico di Frank e Serafico


Vinitaly 2014: Serafico di Frank e Serafico

Il Serafico è il vino bianco di punta della cantina Frank e Serafico che è stato ottenuto dalle uve del Vermentino provenienti da una vigna nata più di trenta anni fa. La fermentazione è stata effettuata all'interno di botti in legno di rovere e di acacia, che conferiscono a questo vino delle note di gusto e profumo davvero uniche.

Al naso si contraddistingue per i suoi profumi di erbe aromatiche, miele d'acacia e sambuco. Al palato, invece, si caratterizza per il suo gusto leggero e brioso che riprende le stesse note che si percepiscono con l'olfatto.

Lambrusco di Sorbara Dop Rosà di Garuti Vini


Vinitaly 2014: Lambrusco di Sorbara Dop Rosà di Garuti Vini

Il Lambrusco di Sorbara Dop "Rosà" è un vino rosato frizzante secco che si presenta al bicchiere con il suo colore rosa cerasuolo, limpido e consistente con una spuma di colore rosa antico.

Al naso si contraddistingue per i suoi profumi che ricordano i frutti rossi, come ribes, ciliegie e frutti di bosco, ma anche fiori come la rosa di siepe selvatica e la violetta. Al palato propone un gusto morbido dal retrogusto che ricorda delle sensazioni floreali.

Perfetto da abbinare ad antipasti, primi e secondi piatti di pesce sia caldi che crudi.

Piaggette della cantina Il Leccione


Vinitaly 2014: Piaggette della cantina Il Leccione

Il Piaggette è un vino rosso di origine toscana che viene realizzato attraverso l'impiego delle uve del Malvasia nera e del Merlot e si contraddistingue per il suo colore rosso rubino che illumina il bicchiere.

Al naso si propone come un vino ricco di fragranze che ricordano i frutti a bacca rossa maturi, senza per questo trascurare delle note floreali. Al palato il Piaggette si contraddistingue per la sua capacità di avvolgere completamente la bocca con il suo retrogusto di ribes piuttosto persistente.

Questo vino è perfetto da  Invecchiamento e affinamento: acciaio, barriques di rovere e bottiglia. Si consiglia di ossigenare bene prima della degustazione. Accompagna ottimamente carni rosse, cacciagione e formaggi.

Le degustazioni di Gustoblog a Vinitaly 2014

Foto di Giulia Ceschi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E' disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail