Fiori di zucca alla romana, la ricetta semplice

I fiori di zucca alla romana rappresentano un contorno sfizioso che piace a tutti. Ecco come si preparano nella versione originale e con la ricetta facile

Ecco in arrivo anche loro, i fiori di zucca. Io li adoro, ma solo preparati in un determinato modo, ovvero ripieni e fritti in pastella. Oggi vi propongo una delle tante varianti di questa pietanza, la versione romana, che si caratterizza per un ripieno a base di acciughe sott'olio e di mozzarella o provatura, un formaggio simile alla prima che si contraddistingue per la consistenza più solida. A completare il tutto una pastella, rigorosamente senza uova, a base di farina mescolata con tanta acqua quanto basta per ottenere un composto denso e poco sale.

Fiori di zucca alla romana, la ricetta semplice

Inutile dire quanto i fiori di zucca alla romana risultino sfiziosi con la loro crosticina croccante esterna ed il ripieno filante interno, che vi catturerà già al primo morso. Altre ricette da provare sono le frittelle di fiori di zucca ed i fiori di zucca fritti ripieni di ricotta e salmone.


Ingredienti

una dozzina di fiori di zucca
150 gr di mozzarella
qualche filetto di acciuga sott'olio
200 gr di farina 00
acqua frizzante qb
sale e pepe qb
olio di mais per la frittura


Preparazione

Iniziare con la pastella: versare in una ciotola la farina setacciata, quindi unire, a filo, l'acqua frizzante, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi. Si dovrà unire tanta acqua quanto basta per ottenere un composto denso ma fluido. Regolare di sale e pepe e fare riposare al coperto. Adesso pulire bene i fiori di zucca, eliminare il pistillo e farcire con qualche cubetto di mozzarella e qualche pezzetto di acciuga. Versare in una padella abbondante olio di mais ed una volta ben caldo unire i fiori precedentemente passati nella pastella. Friggerli da ambo i lati fino a completa doratura quindi scolare su carta assorbente e gustare ben caldi.

Foto | ccharmon

  • shares
  • +1
  • Mail