Come fare le carote alla scapece per un contorno saporito

Ecco come realizzare un contorno tipico della cucina partenopea nella variante a base di carote

Forse un po' meno conosciute dell'omonimo piatto a base di zucchine, le carote alla scapece rappresentano un gustoso contorno vegetariano particolarmente saporito e adatto ad accompagnare in maniera ideale dei secondi piatti semplici. Dato il condimento a base di aceto, origano e peperoncino si presta ad essere servito insieme alla carne o al pesce arrosto.

Come fare le carote alla scapece per un contorno saporito

Le carote alla scapece sono ottime se gustate fredde o comunque dopo un breve riposo, necessario affinchè il condimento venga ben assorbito dagli ortaggi ed allo stesso tempo non risulti troppo deciso. Ecco perchè mi capita spesso di prepararle la sera precedente per poi gustarle il giorno successivo. Altre ricette che vi consiglio a proposito sono quella delle carote al latte con il Bimby e delle carote in agrodolce con aceto balsamico.

Ingredienti

1/2 kg di carote
1 spicchio di aglio
1 peperoncino rosso (facoltativo)
1 manciata di origano
100 ml di aceto di vino
olio extra vergine di oliva qb
sale


Preparazione

Sbucciare le carote, raschiarle e lavarle quindi lessarle in acqua bollente salata. Scolarle, tagliarle a rondelle e tenerle da parte. Adesso in un tegame versare l'aglio e poco olio e farli soffriggere insieme al peperoncino. Aggiungere anche le carote, facendole insaporire bene e regolare di sale e pepe. Completare unendo l'aceto e cuocere fino a quando sarà evaporato completamente. Spolverare con l'origano e spegnere la fiamma. Fare raffreddare e servire. Il giorno dopo sono anche più buone.

Foto | John Morgan

  • shares
  • +1
  • Mail