Come preparare le carote alla marocchina per un contorno originale

Ecco come preparare un contorno originale e sfizioso a base di carote per accompagnare secondi piatti a base di carne

Oltre a potere essere consumate da crude (ne faccio certe scorpacciate e le consiglio vivamente nel caso in cui siate a dieta in occasione degli incontrollabili attacchi di fame) le carote possono divenire con facilità le protagoniste di contorni sfiziosi. Quello che vi propongo oggi è originale, saporito e profuma di spezie. Le carote alla marocchina rappresentano una pietanza vegetariana particolarmente sfiziosa. Le carote infatti dopo essere state stufate con della cipolla in poco brodo andranno poi condite con del cumino, del miele e del succo di arancia.
Come preparare le carote alla marocchina per un contorno originale

Si prestano ad accompagnare diversi secondi a base di carne e nonostante siano pronte in tutta facilità ed in pochissimo tempo rappresentano una portata ricercata adatta a prendere per la gola i propri ospiti. Ecco di seguito la ricetta, mentre altre che potrebbero tornarni utili sono le carote al curry e yogurt e le carote in agrodolce all'aceto balsamico.

Ingredienti


1 kg di carote
1 cipolla
prezzemolo fresco tritato
olio extra vergine di oliva
sale
2 cucchiaini di cumino macinato
peperoncino qb
1 cucchiaio di miele
succo e scorza di 1/2 arancia

Procedimento

Lavare le carote, raschiarle e tagliarle a rondelle. Versare in un tegame dell'olio insieme alla cipolla affettata ed una volta appasita unire le carote. Portarle a cottura unendo se necessario del brodo. Durante la cottura insaporirle con il cumino ed il peperoncino. A fine cottura unire il miele, il succo di arancia ed il prezzemolo fresco tritato. Mescolare con cura facendo insaporire bene quindi fare riposare qualche minuto e servire.

Foto | John Morgan

  • shares
  • +1
  • Mail