Il pesto mandorle e menta nella ricetta per condire la pasta

Il pesto di mandorle e menta è buonissimo, facile e velocissimo, un piatto perfetto per l'estate che non ha neanche bisogno di cottura


La pasta è buonissima e versatile e si può condire e preparare in mille modi diversi, in estate si fa un po’ fatica a stare davanti ai fornelli, ad accendere il forno a preparare piatti elaborati che richiedono molto tempo, per questo motivo si ricorre spesso ai pesti che sono veloci, facili e non richiedono cottura. Il pesto mandorle e menta è una delle mie ricette preferite per la bella stagione, ecco come prepararlo in casa in pochissimo tempo.

Ingredienti


150 gr di mandorle
1 limone
5 foglie di basilico
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
10 foglioline di menta fresca

Preparazione


pesto.menta.mandorle

Per fare questo pesto potete usare le mandorle spellate o quelle con la pellicina, io preferisco le seconde, mi piace l’aspetto rustico che conferiscono, in ogni caso potete anche fare metà e metà, scegliete voi. Mettete le mandorle in una teglia coperta di carta da forno e poi tostatele in forno nel grill per una decina di minuti controllando spesso.

Fate raffreddare le mandorle a temperatura ambiente e quando saranno fredde mettetele nel mixer, aggiungete il basilico, la menta e la scorza grattugiata di limone, tritate a impulsi in modo da non surriscaldare le lame. Aggiungete un po’ di olio per rendere il pesto cremoso e poi insaporite con sale e pepe.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e tenete da parte un bicchiere dell’acqua di cottura. Mettete la pasta di nuovo nella pentola, aggiungete il pesto e mescolate bene, poi se serve aggiungete qualche cucchiaio dell’acqua calda messa da parte per amalgamare. Guarnite con la menta e servite.

Foto | da Flickr di pivic

  • shares
  • +1
  • Mail