Oro di Bacco, vino spumante con oro edibile

vino con oro edibile Durante l'edizione di questo Vinòforum ho fatto, mio malgrado, la conoscenza di questo spumante con foglioline di oro. Ad attirarmi, non tanto quelle pagliuzze scintillanti, quanto uno stand interamente dedicato a questo vino.

All'esame visivo si presenta sicuramente fashion e poco sono riuscita a vedere del perlage, all'olfatto non riesce a celare un odore poco convincente e decisamente poco accattivante. Ma la parte peggiore credo sia senza ombra di dubbio all'esame gustativo. Un vino non troppo equilibrato, fortunatamente poco persistente ed anche un po' sgraziato. I vitigni che compongono l'Oro di Bacco sono il Grüner Vetliner e Riesling Italico, vitigni coltivati in Austria.

Non solo vi avviene la fase della coltivazione, ma anche le pratiche di cantina che consistono in una seconda rifermentazione in bottiglia seguendo il metodo classico ed un affinamento sui lieviti per una durata di circa due anni. Credo esca ad un prezzo neanche abbordabile. Che altro dirvi? Se vi piace l'oro fa per voi.

Foto | Alessia

  • shares
  • Mail