Opera Olei: nasce il Consorzio che vuole diffondere la cultura dell'olio extra vergine di oliva

Sei produttori di olio hanno deciso di creare Opera Olei, il Consorzio nato con l'obiettivo di diffondere la cultura dell'olio extra vergine di oliva. Scoprine di più su Blogo.

E' nato Opera Olei, un Consorzio autofinanziato formato da sei produttori di olio extra vergine di oliva, che ha come obiettivo principale la creazione di una rete di aziende il cui fil rouge non sia tanto il business quanto la diffusione della cultura dell'olio di qualità Made in Italy e dei suoi valori nutrizionali.

Il progetto è stato presentato nel corso delle ultime ore a Eataly. I sei giovani produttori che hanno dato vita a Opera Olei sono riusciti ad ottenere più di 600 riconoscimenti da diversi concorsi oleari in Italia e all'estero.

consorzio-opera-olei

La caratteristica che li contraddistingue è il metodo in cui realizzano i propri prodotti oleari: l'estrazione dell'olio, infatti, avviene dalle olive verdi. Questa scelta è dettata dall'elevata presenza di polifenoli e vitamina E presente all'interno di questi frutti: in questo modo oltre a realizzare un condimento dal profumo intenso e dal sapore prelibato, si ottiene anche un olio utile anche come medicina.

Non solo olio come ingrediente da cucina: il Consorzio è nato anche con lo scopo di promuovere il territorio da cui hanno origine tali prodotti gastronomici e come abbinare il condimento ai prodotti tipici locali.

I promotori di Operaolei sono i produttori Cutrera (Sicilia), Frantoio Franci (Toscana), Quattrociocchi (Lazio), Riva del Garda (Trentino), Olearia San Giorgio (Calabria), Viola (Umbria).

Riccardo Scarpellini, presidente del Consorzio Opera Olei ha spiegato come l'attività dei produttori è volta anche alla bellezza:

Messo sulla pelle il nostro è un olio che non lascia l'epidermide unta, ed è riconosciuto in tutti i mercati di consumo come un segreto di bellezza, molto più economico delle creme anti-invecchiamento.

Seguimi su Twitter.

photocredit: Opera Olei

  • shares
  • Mail