Vin Brulè: la ricetta originale del Trentino

La ricetta del tradizionale Vin Brulè trentino, la bevanda a base di vino e spezie con cui scaldarsi in inverno. Scopri tutte le fasi di preparazione su Blogo.

Il Vin Brulè è una bevanda tipica da gustare in questo periodo dell'anno e che viene spesso gustata presso i mercatini di Natale. Come è possibile trascorrere un pomeriggio di shopping natalizio senza farsi conquistare dal profumo intenso e speziato di questa bevanda?

Visto il tempo natalizio a cui siamo entrati a far parte in questa settimana, non potevo assolutamente perdere l'occasione di proporvi la ricetta originale del Vin Brulè trentino, che ora andremo a scoprire in ogni sua fase di preparazione.

Ingredienti (per 4 persone)



    1 litro di vino rosso
    2 stecche di cannella
    180 grammi di zucchero
    8 chiodi di garofano
    2 arance
    1 limone
    1 mela
    1 pizzico di noce moscata
    2 anice stellato

Preparazione


vin-brule

Iniziamo al nostra ricetta partendo dalla pulizia degli agrumi: dopo aver lavato le arance e il limone accuratamente sotto un getto di acqua corrente, privatele della scorza facendo attenzione a eliminare la parte bianca che tende a conferire un sapore piuttosto amarognolo. Prendete poi la mela, lavatela e tagliatela a rondelle sottili.

Prendete ora una casseruola dai bordi molto alti e versatevi all'interno il vino rosso insieme alle stecche di cannella, l'anice stellato, lo zucchero, le scorze degli agrumi, la mela, i chiodi di garofano e una leggera spolverata di noce moscata.

Accendete ora il fuoco a fiamma media e attendete finché il liquido non avrà raggiunto l'ebollizione. A questo punto proseguite con la cottura per altri 5 minuti, facendo attenzione a controllare che lo zucchero si sia sciolto completamente.

Trascorso il tempo indicato, il vostro vin brulè è pronto per essere versato all'interno delle tazze e gustato ancora bollente. Personalmente preferisco assaporare anche la mela, mentre le rimanenti spezie e scorze di agrumi le elimino.

Cheers!

Seguimi su Twitter.

  • shares
  • Mail