Come si fa il riso bianco cinese

Vediamo insieme come si fa il riso bianco cinese con i consigli di Blogo, ricetta e preparazione di un classico della cucina orientale


Il riso bianco cinese è una ricetta semplice e veloce ma molto diversa dal nostro riso bollito. Nella cucina orientale (cinese, giapponese thailandese ecc), il riso viene servito per accompagnare la portata principale, come pollo, manzo o pesce, oppure da solo in delle ciotoline monoporzione. Vediamo insieme come preparare il riso bianco cinese con una tecnica particolare in cui i riso viene praticamente cotto al vapore. Nella cucina italiana il riso viene tuffato nell’acqua bollente salata e cotto per 25 minuti circa, poi si elimina l’acqua in eccesso con uno scolapasta e si condisce a piacere, in questo modo il riso cuoce e resta abbastanza colloso. Nella cucina orientale il procedimento è completamente diverso, intanto il riso viene accuratamente sciacquato prima della cottura e poi viene cotto in un quantitativo di acqua preciso, ovvero si mette l’acqua strettamente necessaria per la cottura, in modo che non ne resta sul fondo, la proporzione più usata è quattro parti di riso e 5 di acqua. Vediamo insieme come si fa il riso bianco cinese.

Ingredienti


    100 gr di riso
    125 ml di acqua

Preparazione

riso-bianco-cinese

Pesate il riso e poi pesate l’acqua. Mettete l’acqua in una pentola e lasciatela sul fornello spento. Prendete il riso e mettetelo su un colino dentro una bacinella, sciacquatelo bene 3 – 4 volte fino a quando l’acqua non sarà limpida, questa operazione è importante per eliminare l’amido e avere un riso ben sgranato e non colloso.

Mettete il riso nella pentola con l’acqua e cuocete a fuoco vivace fino a quando inizia a bollire, a questo punto abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per 10 minuti. Spegnete il fuoco, mettete un canovaccio e poi sopra il coperchio e lasciate riposare per altri 10 minuti. Sgranate il riso con una forchetta e servitelo a piacere. Il sale non si mette perché la cucina cinese è abbastanza saporita, se lo servite in bianco aggiungete mezzo cucchiaino di sale.

La stessa cottura potete farla anche con il cuociriso, un piccolo elettrodomestico che cuoce il riso al vapore e che è perfetto per tutte le preparazioni orientali, compreso il sushi.

Per fare il riso bianco cinese potete usare un qualsiasi riso come il Thaibonnet o il Carnaroli, i risultati migliori si ottengono con le varietà a chicco lungo come il Basmati, ma anche con il Carolina che è italiano.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail