Lo sformato di cavolfiore con la ricetta light

La ricetta semplice per preparare un piatto light a base di prodotti di stagione: ecco lo sformato di cavolfiore leggero adatto per la cena

Lo sformato di cavolfiore light rappresenta un secondo piatto poco calorico ma molto appagante. Si ottiene semplicemente frullando insieme l'ortaggio precedentemente lessato con della ricotta, un solo uovo e poco altro. Il composto ottenuto, che risulta denso ma morbido, va poi fatto cuocere in forno regalando una pietanza sfiziosa ma piuttosto leggera, adatta alla cena di tutta la famiglia.

Cavolfiore

Rappresenta allo stesso tempo una portata vegetariana. Nulla vieta comunque, nel caso in cui non si abbiano particolari problemi di linea, di insaporire lo sformato di cavolfiore con della pancetta a cubetti, delle olive nere o, perchè no, del salmone affumicato a dadini: vi stupirà. A questo proposito vi consiglio di provare anche lo sformato ai carciofi da fare con il Bimby e lo sformato di spinaci con carciofi e mozzarella filante.

Ingredienti

1 cavolfiore medio
250 gr di ricotta
1 uovo
1 cucchiaio di farina
noce moscata qb
prezzemolo fresco
sale e pepe
pangrattato e parmigiano grattugiato (facoltativi)
olio di oliva qb

Preparazione


Lavare bene il cavolfiore, dividerlo in cimette e metterlo a lessare in acqua bollente salata fino a quando risulterà tenero ma al dente. Adesso scolarlo e farlo intiepidire quindi trasferirlo nel boccale del frullatore. Unire tutti gli altri ingredienti. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo e denso regolando di sale e pepe a piacere. Versare quanto ottenuto all'interno di una teglia rivestita di carta forno e livellare bene. Spolverare la superficie a piacere con poco pangrattato e parmigiano grattugiato. Cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 25-30 minuti. Fare raffreddare e servire.

Foto | Vera Yu and David Li

  • shares
  • Mail