Expo 2015, gli appuntamenti di Slow Food dal 28 settembre al 4 ottobre

Expo 2015 continua ad intrattenere il pubblico con appuntamenti imperdibili: ecco quelli che si svolgeranno nel Padiglione Slow Food

Expo 2015 appuntamenti Slow Food 28 settembre 4 ottobre

Expo 2015 non si ferma un attimo: continuano, nel Padiglione sito nella Piazza della Biodiversità, gli appuntamenti di Slow Food. Ecco i principali che si svolgeranno nella settimana dal 28 settembre al 4 ottobre.

Lunedì 28 settembre

Lunedì 28 alle ore 14 (nonchè martedì alle ore 18, mercoledì e giovedì alle ore 14) si celebrerà il sigaro Toscano: uno dei prodotti più belli della manifattura italiana. Alle ore 18, invece "Blue Food: Green Future?" nell'ambito del quale si illustrerà il progetto dedicato alle risorse alimentari del mare e degli ecosistemi delle acque dolci.

Martedì 29 settembre

Alle ore 12 la "Presentazione del Manifesto delle criticità nutrizionali", nato grazie ad un attento lavoro di analisi da parte dei più importanti esperti del settore. Alle ore 15, invece, spazio al Cognac, brandy e whisky grazie a "I distillati alcolici e il corretto metodo di assaggio".

Mercoledì 30 settembre

Alle ore 16,30 "Ritratti di donne e di terra" a cura di Anna Kauber, che vedrà la presentazione di una rassegna di video-interviste raccolte nell’arco di due anni con tema la presenza femminile nei campi. A seguire, dalle ore 18, l’autrice presenterà il libro Le vie dei campi.

Giovedì 1 ottobre

Nell'ambito di "Caffè Letterario" alle ore 15 sarà la volta di "Bevande innovative nell’ambiente delle caffetterie internazionali"che affronterà il tema dei latti vegetali e delle loro applicazioni, con particolare attenzione al cappuccino.

Venerdì 2 ottobre

Alle ore 19 "Osti sull’orlo di una crisi di nervi" spettacolo realizzato da Luca Sandri che racconta, attraverso pensieri, parole e musica, i buffi misteri dell'epoca legati al mondo del food.

Sabato 3 ottobre

Alle ore 14, nell'ambito di "Frutti del passato: come far rivivere la biodiversità", verrà proiettato un film-documentario avente ad oggetto il confronto tra due generazioni di frutticoltori.

Tutti i giorni

Ma il programma non finisce quì perchè questa settimana nello Slow Cheese sarà possibile, tutti i giorni, approfittare delle degustazioni a base di queso de Jacetania, formai de mut Dop, maremmano e Saint-Nectaire Aoc, insieme alle migliori etichette italiane dell'enoteca Slow Wine. Dal dal lunedì al venerdì, infine, dalle ore 18 alle ore 21, sarà possibile fruire della degustazione della Chiocciola (quattro formaggi a latte crudo e due calici di vini italiani) a soli 10 euro.

Foto | Antonella Profeta

  • shares
  • Mail