Come fare gli spaghetti al nero di seppia con la ricetta semplice

Gli spaghetti al nero di seppia fatti in casa da condire a piacere

Spaghetti al nero di seppia

Si fa presto a dire spaghetti al nero di seppia, ma quanti di voi hanno mai provato a prepararli in casa? In realtà, con la nostra ricetta, è facilissimo e farete proprio un figurone con parenti e amici. Poi, una volta pronti, dovrete scegliere il condimento giusto: l’ideale è un sughetto a base di pesce, magari con pomodorini e prezzemolo, ma il mio preferito – vi svelo un segreto – è ricci di mare, seppioline e ricotta, una vera bontà!

Ingredienti



    6 hg di farina tipo 0
    6 uova
    8-10 g di nero di seppia
    sale q.b.

Preparazione


Disponete la farina a fontana e al centro rompete le uova. Versatevi anche il nero di seppia e con una forchetta battete delicatamente le uova. Quando il composto sarà di un colore nero omogeneo, iniziate a gettarci dentro la farina e impastate.

Lavorate l’impasto per un bel po’, aggiungendo il sale ed eventualmente poca acqua a temperatura ambiente se vi sembra troppo duro. Una volta pronto, fatelo riposare 10 minuti e suddividetelo in pagnottelle per facilità di lavoro.

Stendete la pasta con il mattarello fino a ottenere una sfoglia sottile, quindi tagliate gli spaghetti, stendeteli e adagiateli su un panno ben infarinati per non farli attaccare: saranno pronti per essere cotti e conditi dopo averli fatti seccare per un giorno intero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail