Gli spaghetti ai ricci di mare, la ricetta sarda per la vigilia di Natale

Dall’isola più bella del mondo ecco gli spaghetti ai ricci di mare

Spaghetti ai ricci di mare

Una specialità per puristi, quella che proponiamo oggi e che ci viene dalla tradizione sarda, più precisamente dalla provincia di Cagliari: gli spaghetti ai ricci di mare, adatti alla cena della vigilia di chi è davvero un intenditore della cucina marinara, altrimenti è molto probabile che vadano sprecati visto il loro sapore così particolare e davvero… marino! Certamente sarà un Natale già proiettato verso le vacanze estive…

Ingredienti


    400 g di spaghetti
    20 ricci di mare
    1 spicchio d’aglio
    1 ciuffo di prezzemolo
    olio, sale e pepe

Preparazione


Pulite i ricci incidendoli a metà e prelevate delicatamente le uova; se non siete pratici o avete paura di sprecare il prodotto, fatelo fare a un pescatore di fiducia, quindi teneteli da parte.

Intanto fate soffriggere a fuoco lento l’aglio schiacciato nell’olio, scolate gli spaghetti al dente e conditeli nell’olio da cui avrete eliminato l’aglio, unite i ricci senza mescolare e completate con il prezzemolo tritato finemente. Servite subito.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO