Come si preparano gli strascinati, la tipica ricetta lucana

Come si preparano gli strascinati? Ecco la ricetta lucana per un primo piatto ricco di gusto.

strascinati

Gli strascinati sono una tipica ricetta che possiamo ritrovare nei menù della tradizione sia della Basilicata sia della Puglia: è un primo piatto gustoso, che si prepara secondo una ricetta ben precisa. Bisogna creare un impasto e poi "strascinare" i tocchetti che ne abbiamo ricavato. Come condirli? Provateli con un bel ragù di carne!

Ingredienti degli strascinati


    300 grammi di farina di semola
    150 grammi di acqua tiepida

Preparazione degli strascinati

Mettete la farina a fontana sulla spianatoia e mettete al centro l'acqua, che deve essere tiepida.

Impastate per una decina di minuti: dovete ottenere un impasto omogeneo.

Fate una palla e fate riposare l'impasto coperto per circa 30 minuti.

Riprendete l'impasto e formate dei serpentelli, che dovrete tagliare a pezzetti di 3 centimetri circa l'una.

Premete i pezzettini di pasta con te dita e tirate verso di voi, strascinando come suggerisce il nome della pasta.

Potete sia lasciarli chiusi sia aprirli, a voi la scelta.

Fateli riposare un po' e poi cuoceteli in abbondante acqua salata.

Sono pronti quando salgono in superficie.

Foto | da Flickr di tomspix

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO