Come preparare l'agnello in umido alla toscana

La ricetta dell'agnello in umido alla toscana, secondo piatto ricco e dal sapore deciso

Come preparare l'agnello in umido alla toscana

L'agnello in umido alla toscana costituisce un secondo piatto a base di carne, semplice ma gustoso, della tradizione regionale. Inutile dire come il periodo pasquale lo veda protagonista delle tavole, anche se ogni occasione è buona per prepararlo. A differenza dell'agnello in umido al forno, questo va fatto cuocere completamente in pentola.

Dalla realizzazione veramente semplice, il piatto che ne viene fuori si distingue dall'agnello in umido in bianco per la presenza dei pomodori pelati, capaci di dare vita ad un condimento a prova di scarpetta. Una variante sul tema è lo spezzatino di agnello in umido, non sottovalutatelo.

Ingredienti

400 gr di polpa di agnello
2 spicchi di aglio
1 bicchiere di vino rosso
800 gr di pomodori pelati
olio extravergine di oliva
prezzemolo fresco
sale e pepe

Preparazione

Versare all'interno di un tegame grande dell'olio extravergine di oliva e gli spicchi di aglio interi. Fare soffriggere per un paio di minuti, quindi unire la carne di agnello, abbassare la fiamma e proseguire la cottura su fiamma bassa. Dopo mezz'ora aggiungere i pelati, regolare di sale e pepe e proseguire per un'ora circa avendo l'accortezza di mescolare di tanto in tanto. Giunti a fine cottura bagnare con il vino rosso e continuare fino a quando sarà stato ben assorbito. Spolverare di prezzemolo tritato e servire.

Via | Toscanaricette.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO