La ricetta della cheesecake all'arancia senza cottura

Voglia di un dessert fresco adatto alla fine dei pasti? Ecco la ricetta della cheesecake all'arancia senza cottura

La ricetta della cheesecake all'arancia senza cottura

La cheesecake all'arancia senza cottura rappresenta un dessert di fine pasto fresco e piacevole al palato. Il fatto di non prevedere la cottura in forno lo rende, se possibile, più semplice da realizzare, a patto abbiate un buon rapporto con la colla di pesce (sostituibile con l'agar-agar).

La cheesecake all'arancia che ne viene fuori è strepitosa: in quanto alla base potrete utilizzare indistintamente i biscotti secchi classici o quelli al cacao, come ho fatto io per via della mia predilezione nei confronti dell'abbinamento arancia-cioccolato.

Per il resto, seguite alla lettera le istruzioni per ottenere, in poche mosse, una cheesecake a prova delle migliori bakery americane.

Ingredienti

Per la base
200 gr di biscotti secchi al cacao
100 gr di burro

Per la crema
250 ml di panna fresca
300 gr di yogurt bianco compatto
200 gr di mascarpone
80 gr di zucchero
succo e scorza di mezza arancia
10 gr di gelatina in fogli

Per il topping all'arancia
200 ml di succo d'arancia
20 gr di maizena
50 gr di zucchero

Preparazione

Preparare la base: tritare i biscotti e mescolarli con il burro fuso. Versare quanto ottenuto sul fondo di una tortiera tonda apribile e compattare bene. Trasferire in frigo.

Passare alla crema: mettere a bagno in acqua fredda la gelatina. Mescolare il mascarpone con lo yogurt, lo zucchero, la panna ed unire, per ultima, la gelatina fatta sciogliere nel succo di arancia appena scaldato. Aggiungere anche la scorza grattugiata e mescolare perfettamente.

Versare sulla base di biscotti e livellare bene, quindi trasferire in frigo per almeno 4 ore.

Passare alla gelatina: mescolare lo zucchero con la maizena, unire il succo di arancia filtrato e continuare a mescolare su fiamma bassa fino a quando si sarà addensato bene. Fare intiepidire, versare sulla cheesecake e conservare in frigo ancora per un'ora prima dell'assaggio, quindi tirare fuori dallo stampo con delicatezza e servire tagliata a fette.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail