Pitte con niepita, la ricetta dei dolci di Pasqua calabresi

Le Pitte con niepita o nepitelle sono dei dolci di Pasqua calabresi farciti con frutta secca, cioccolato e mostarda di uva

Pitte con niepita

Le pitte con niepita o nepitelle sono dei deliziosi dolci pasquali calabresi, somigliano un po’ a dei panzerotti dolci e presentano un guscio di frolla ed un ripieno fatto con mandorle, cioccolato, noci e mostarda di uva. La mostarda di uva è il segreto per una perfetta riuscita ma se proprio non la trovate potete utilizzare una marmellata di uva. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti


    Per la frolla:
    500 gr di farina
    125 gr di zucchero
    100 gr di strutto
    1 uovo
    2 tuorli
    65 ml di vermouth
    1 bustina di lievito per dolci
    1 limone bio
    1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bacca
    Per il ripieno:
    250 gr di mostarda di uva
    125 gr di mandorle
    125 gr di noci
    125 gr di cioccolato fondente
    1 cucchiaino colmo di cannella
    3 chiodi di garofano tritati

Preparazione


Mettete nel mixer mandorle, noci e cioccolato fondente e tritate tutto insieme, poi versate tutto in una ciotola e unite la mostarda di uva, la cannella e i chiodi di garofano, mescolate bene tutto, coprite con la pellicola e fate riposare in frigorifero per 24 ore.

In una spianatoia mettete la farina e fate la classica fontana, al centro ponete lo zucchero, lo strutto, un uovo e un tuorlo, il vermouth, la scorza di limone grattugiata e il lievito, mescolate la parte con i liquidi e man mano incorporate la farina. Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad avere un composto omogeneo, sodo e ben lavorabile. Stendete l’impasto su una spianatoia infarinata allo spessore di circa 3 mm, poi con un coppa pasta o un bicchiere fate dei dischetti. Mettete un cucchiaio di ripieno al centro di ogni dischetto e ripiegate a mezza luna, sigillate i bordi pennellandoli con l’acqua e poi schiacciandoli con i rebbi di una forchetta. Mettete i biscotti in una teglia coperta di carta da forno, pennellateli con un tuorlo e un po’ di latte e poi cuocete in forno a 180°C per circa 25 minuti.

  • shares
  • +1
  • Mail