Come cucinare i fagiolini freschi

Come cucinare i fagiolini freschi

Come cucinare i fagiolini freschi? Qual è il modo migliore per portarli in tavola? I fagiolini sono verdure primaverili sane e deliziose, sono le protagoniste di tante ricette ma anche al naturale e condite con olio e sale sono buonissime e nutrienti. I fagiolini freschi devono essere di un bel verde brillante e devono essere sodi, al tatto devono apparire croccanti, se li vedete un po’ troppo molli e con un colore spento, vuol dire che sono un po’ vecchiotti.

Ingredienti


    500 gr di fagiolini
    Sale
    Olio extravergine di oliva
    Aceto balsamico

Preparazione


Prendete i fagiolini e con un coltello spuntateli da entrambi i lati, dovete eliminare le due estremità. Sciacquate i fagiolini e tuffateli in una pentola piena di acqua bollente, cuoceteli per circa 20 minuti e poi scolateli. Se volete mantenere i vostri fagiolini di un bel verde brillante vi basterà immergerli per qualche minuto in acqua e ghiaccio, poi li scolate e li servite a piacere.

I fagiolini bolliti li potete usare per fare purè, torte salate e tortini, li potete usare come ripieno oppure fare il famoso polpettone di fagiolini alla ligure. Ovviamente sono ottimi anche ad insalata, conditi con olio, sale e aceto balsamico, potete poi aggiungere tonno e patate bollite, uova sode, pomodori e quello che più vi piace.

  • shares
  • +1
  • Mail