Come preparare la pasta fresca con farina di tumminia

Voglia di pasta fresca fatta in casa? Provate a prepararla con la farina di tumminia, ingrediente prezioso da rispolverare

Come preparare la pasta fresca con farina di tumminia

Preparare in casa la pasta fresca con farina di tumminia è un gioco da ragazzi. Se avete dimestichezza con la pasta all'uovo fatta in casa non avrete alcuna difficoltà.

Una volta pronta, le ricette con la pasta di tumminia sono tantissime e tutte capaci di regalare un gusto unico ai vostri pranzi. Potrete abbinarla a qualsiasi condimento preparato in casa con ingredienti di qualità tra ortaggi, carne e pesce.

Vi state chiedendo come impastare la farina di tumminia? Come vedrete di seguito non richiede particolari accorgimenti, almeno per ciò che riguarda la pasta.

Se siete particolarmente ispirati potreste dedicarvi alla realizzazione delle numerose possibili varianti da potere ottenere, come i ravioli o gli gnocchi con farina di tumminia (o timilia, come anche è nota): sbizzarritevi in cucina. Una volta assaggiata non potrete più farne a meno.

Ingredienti

500 gr di farina di tumminia
100 gr di semola rimacinata
5 uova

Preparazione

Setacciate sul piano di lavoro le due farine. Create una fontana al centro con l'aiuto delle vostre mani e sgusciatevi le uova incorporando, man mano, la farina dai lati con l'aiuto di un cucchiaio.

Man mano aggiungete poca acqua tiepida se l'impasto lo richiede quindi continuate a impastare con le mani energicamente fino ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo, liscio ed elastico.

Copritelo con un canovaccio pulito e fatelo riposare per 30 minuti, quindi, trascorso questo tempo, stendetelo e ricavate il vostro formato di pasta preferito.


Photo | Pinterest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO