Come sostituire il burro nelle ricette dolci

Ecco qualche consiglio utile per sostituire il burro nei dolci e ottenere ricette altrettanto deliziose

sostituire il burro nelle ricette dolci

Il burro è un ingrediente base della pasticceria italiana e internazionale che è presente in quasi tutte le ricette dolci, regala una fragranza e un sapore delicato e confortevole, che rende un semplice biscotto una vera leccornia. Il burro però è un latticino, è grasso e sarebbe opportuno non abusarne, soprattutto negli alimenti di uso quotidiano. Scopriamo insieme come sostituire il burro nelle ricette dolci, qualche consiglio per avere delle alternative utili da sfoderare sia quando in frigo non c’è il burro, che se si vogliono versioni più salutari e meno grassi di una torta o dei biscotti.

Il burro si può facilmente sostituire con la margarina, la panna, la ricotta, l’olio, il burro di noccioline e tanti altri ingredienti che però devono essere dosati nel modo corretto.

Ecco una guida per sostituire 100 gr di burro:

  • 100 gr di margarina. Sceglietene una di qualità, biologica e senza grassi idrogenati, ormai in commercio si trovano parecchie varianti sane.

  • 100 gr di burro di soia che, come la margarina, va bene anche per chi segue un’alimentazione vegana.

  • 120 ml di panna fresca

  • 125 gr di yogurt intero o di soia

  • 130 gr di yogurt greco

  • 130 gr di ricotta

  • 80 ml di olio extravergine di oliva o di semi
  • 100 gr di burro arachidi non zuccherato. In base alla ricetta potrebbe essere necessario diminuire la dose di burro oppure rimodulare la quantità di zucchero.

  • 50-60 gr di polpa di avocado

  • 100 gr di purea di mele

  • 50 gr di tahin (crema di sesamo) e 50 ml di olio

  • 50 gr di banana

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail