Minestra di fave secche con pasta, la ricetta sana

Un piatto genuino, proveniente dalla cucina povera e dal gusto semplice: la minestra di fave secche con pasta è ideale per un pranzo leggero

Minestra di fave secche con pasta, la ricetta sana


La ricetta della minestra di fave secche con pasta profuma di semplicità. Si tratta sicuramente di una di quelle ricette primaverili facili da realizzare ma dense di gusto, quello che solo i prodotti di stagione sanno regalarci.

Mettiamo per una volta da parte il macco di fave secche, ben più cremoso, e concentriamoci su una minestra che non richiede che pochi ingredienti, e si presta ad un pranzo (o una cena) salutare.

Tra le ricette della pasta con le fave secche questa è da inserire nella lista di quelle da provare, datele una possibilità ed arricchitela, se preferite, con una grattata di pecorino grattugiato, che con tali legumi si sposa alla perfezione. Buon appetito!

Ingredienti


280 gr di pasta corta
300 gr di fave secche
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
1 pomodoro (facoltativo)
sale e pepe
olio extra vergine di oliva

Preparazione

La sera precedente mettete le fave secche a bagno in acqua fredda all'interno di una ciotola capiente.

Il giorno seguente affettate la cipolla, la carota ed il sedano (anche il pomodoro, se lo usate) e metteteli a soffriggere in un tegame con poco olio. Una volta dorati unite le fave e coprite il tutto con acqua.

Portate a bollore, quindi calcolate circa 25-30 minuti di cottura. Non appena le fave saranno quasi cotte unite la pasta e proseguite la cottura per i minuti richiesti dal formato prescelto.

Servite calda con un giro di olio extra vergine di oliva.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail