Che cos'è la farina di maiorca

Tra i grani antichi siciliani c'è anche la farina di maiorca: scopriamo cos'è e come utilizzarla in cucina

Che cos'è la farina di maiorca

Che cos'è la farina di maiorca? Negli ultimi anni c'è stata la riscoperta di alcuni grani antichi siciliani caratterizzati da proprietà e valori nutrizionali di tutto rispetto: tra questi c'è anche la farina di maiorca, quasi del tutto dimenticata a causa della sua scarsa resa agronomica.


Si tratta di un grano tenero la cui farina risulta impalpabile e con un piacevole profumo. Tra le ricette, la farina di maiorca nei dolci regala il suo meglio, ma può essere utilizzata nella preparazione di numerosi prodotti da forno: dal pane ai taralli fino ai grissini. Di antiche origini, si ritiene che la farina di maiorca sia stata tra i primi ingredienti utilizzati nella realizzazione della cialda dei cannoli siciliani.

Ad alto contenuto proteico - contiene 8,5 gr di proteine su 100 di prodotto, è ricca di vitamine e sali minerali. Particolarmente digeribile, la farina di maiorca contiene glutine, ma in piccole quantità rispetto alla maggior parte delle farine di grano presenti in commercio.

Vorreste provarla? La farina integrale di Maiorca è reperibile sia nei negozi specializzati nella vendita di alimenti naturali che in alcuni forni. La si può trovare facilmente anche on line. In quanto al prezzo, non è particolarmente economico aggirandosi sui 5,50 € al Kg, ma la qualità del prodotto vale assolutamente la spesa.


Foto | iStock

  • shares
  • Mail