Come fare la stracciatella

La famosa zuppa di riciclo proveniente dalla tradizione romana: provate la ricetta facile della stracciatella

Come fare la stracciatella

Come fare la stracciatella? L'avete mai preparata? No, non ci riferiamo al gusto di gelato tempestato di scagliette di cioccolato, né all'omonimo latticino di burrata. Stiamo parlando della ricetta originale della stracciatella, il tipico piatto proveniente dalla tradizione romana - e zone limitrofe (quella marchigiana e quella abruzzese in brodo sono altrettanto note) - proveniente dalla cucina povera.

Minestra preparata con uova, Grana Padano e brodo, si tratta di un primo ricco di sapore, corroborante quanto basta per risollevare lo spirito e perfetto per una cena in famiglia. Forse non tutti lo sanno, ma la stracciatella con uovo appartiene alla tradizione natalizia o, meglio, nasce dall'intento di consumare, il giorno dopo o quelli seguenti, il brodo di carne (di gallina in particolare) avanzato. Ecco come farla in casa.


Ingredienti


4 uova
75 gr di grana Padano grattugiato
1 lt di brodo (preferibilmente di gallina)
noce moscata qb
sale e pepe

Preparazione

Preparare la stracciatella romana in brodo è molto semplice. Iniziate con lo sgusciare le uova in una ciotola abbastanza capiente, quindi mescolatele brevemente con una forchetta, ma senza esagerare. Adesso unite il formaggio grattugiato, della noce moscata del sale e del pepe.

Fate scaldare il brodo fino ad ebollizione quindi versate dentro la stessa pentola il composto di uova precedente. Mescolate fin da subito e molto velocemente con una frusta, quindi abbassate la fiamma e fate cuocere la minestra per 5 minuti senza mai smettere di mescolare. Trasferite nei piatti fondi e servitela calda.

Foto | Pinterest

  • shares
  • +1
  • Mail