Come fare la pizza bianca romana

La ricetta per preparare in casa la pizza bianca romana, un piatto tipico della cucina capitolina che potete farcire con la mortadella

pizza bianca romana

La pizza bianca romana è un piatto tipico della Capitale, uno dei must dello street food capitolino che si può mangiare a tutte le ore del giorno. La pizza bianca si può mangiare così com’è oppure farcire con la mortadella o i fichi: è talmente buona che sta bene con tutto! Vediamo insieme la ricetta per provare a fare in casa una deliziosa pizza bianca romana.

Ingredienti


    450 gr di farina 0
    330 ml di acqua
    olio extravergine di oliva
    1 cucchiaino di sale
    1 cucchiaino di zucchero
    8 gr di lievito fresco
    sale grosso

    Preparazione


    Mettete 200 ml di acqua in una ciotola e aggiungete il sale e lo zucchero, mescolate e fateli sciogliere, nell’acqua restante sciogliete il lievito di birra fresco. Nella planetaria versate la farina 0 e poi l’acqua con sale e zucchero e quella con il lievito, unite quindi 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e impastate a bassa velocità, poi man mano aumentatela un po’ e impastate a lungo fino ad avere un panetto liscio ed elastico. Formate una palla e ponetela in una ciotola unta con poco olio e poi coprite con la pellicola trasparente.

    Fate lievitare l’impasto nel forno spento con la luce accesa per circa 2 ore o fino a quando non sarà triplicato.

    Mettete l’impasto su una spianatoia infarinata e fate le pieghe. Con le mani formate un rettangolo senza tirare troppo in modo da non disperdere i gas di lievitazione. Portate i due lembi esterni verso il centro e poi fate lo stesso dalla parte opposta, coprite e fare riposare 20 minuti, poi ripetete questa operazione per altre due volte.

    Ungete con l’olio extravergine di oliva due teglie di medie dimensioni o una grande, cospargetele con il pangrattato e poi mettete l’impasto, allargatelo con le mani senza tirare troppo, se l’impasto oppone resistenza aspettate. Condite la pizza bianca con un po’ di sale grosso e, se vi piace, con il rosmarino e cuocete in forno caldissimo a 220°C per circa 15-20 minuti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO