La ricetta della pasta fredda di Marco Bianchi

Marco Bianchi ci regala un primo piatto adatto all'estate buono e sano. Da proporre nell'ambito del pranzo in famiglia o di una gita al mare

La ricetta della pasta fredda di Marco Bianchi

La ricetta della pasta fredda di Marco Bianchi rappresenta una chicca da realizzare durante la bella stagione per i nostri pranzi in famiglia o al mare. Un primo ricco e gustoso i cui protagonisti assoluti sono i germogli di soia e di lenticchie, ricchi di proteine.

Un mix di ingredienti sani e leggeri fanno da completamento a questa pasta fredda, che gustare durante l'estate è un vero piacere. Nulla vieta di eliminare il prosciutto, se siete vegetariani, sostituendolo, magari, con del tofu.


Ingredienti

300 g di pasta corta integrale
150 g di germogli di soia
150 g di germogli di lenticchie
15 pomodorini pachino
1 peperone rosso
150 g di prosciutto Bresaola di Muscolo di grano
1 manciata di olive nere
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di salsa di soia
timo fresco
sale

Preparazione


Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata. Nel frattempo preparate il condimento. Tagliate il peperone a julienne ed i pomodorini pachino in quarti. Versate in un tegame poco olio ed unite i germogli insieme alla salsa di soia: fateli saltare fino a quando si saranno ammorbiditi. Tagliate le olive a rondelle e il prosciutto a dadini.

Scolate la pasta e trasferitela in una insalatiera. Unite tutti gli ingredienti appena preparati, dell'olio extravergine di oliva e del timo fresco. Mescolate bene per distribuire al meglio il condimento e gustate subito, oppure trasferite in frigo fino al momento di portare in tavola.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail