La crema salata di ricotta per condire la pasta

Stanchi del solito sugo di pomodoro? Provate la crema salata di ricotta per condire la pasta, per primi piatti dal sapore delicato ma gustoso

La crema salata di ricotta per condire la pasta

Il pesto alla genovese vi ha stancato? Il sugo di pomodoro non vi alletta più? La salsa ai quattro formaggi è troppo pesante in estate? Se siete alla ricerca di un condimento per la pasta che non ve li faccia rimpiangere, provate questa crema salata di ricotta. Un composto denso e liscio adatto a rendere spaghetti, penne e rigatoni decisamente più accattivanti. Dal sapore delicato ma non sciapo, anzi, la crema di ricotta per pasta è di facile realizzazione ma dalla massima resa, provare per credere. Se il momento del pranzo è vicino e non avete idee a riguardo, provate questa crema, vi stupirà con il suo gusto inaspettato.


Ingredienti

250 gr di ricotta di pecora
4 cucchiai di grana grattugiato
sale e pepe
erba cipollina qb
noce moscata qb
olio di oliva

Preparazione

Lavate bene l'erba cipollina, asciugatela e tagliuzzatela con un coltello affilato dopo averla posta su un tagliere. Versate la ricotta in una ciotola dopo averla passata al setaccio (potete anche saltare questo passaggio). Unite il grana, la noce moscata grattugiata, il sale, il pepe e l'erba cipollina. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Allungatelo, adesso, con uno o due cucchiai di olio di oliva e mescolate ancora. Nel caso in cui dovesse risultare troppo denso, unite tanta acqua di cottura della pasta quanto basta ad ammorbidirlo. Fate cuocere il formato di pasta preferito e, dopo averla scolato, conditelo con la crema salata di ricotta ottenuta.


Photo | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail