Il biancomangiare con la ricetta originale siciliana

La ricetta originale del biancomangiare alla siciliana, un dolce semplice e genuino a base di latte di mandorle.

biancomangiare

Il biancomangiare è un dolce al cucchiaio tipico della cucina siciliana, un dessert antico che affonda le sue radici nel periodo della dominazione araba dell’isola. Il biancomangiare si prepara con il latte di mandorle, preferibilmente ottenuto dalle mandorle di Avola o di Noto, in altre parti d’Italia viene preparato con il latte vaccino ed ha un sapore un po’ più delicato e meno intenso. Potete aromatizzare il biancomangiare con la scorza di arancia e limone e servirlo con un pochino di miele.

Ingredienti


    1 litro di latte di mandorle
    La buccia di un limone grattugiata
    200 grammi di zucchero
    100 grammi di amido per dolci
    Cannella in polvere

Preparazione


Mettete l’amido e lo zucchero in un pentolino e mescolate con una frusta a mano. Incorporate il latte di mandorla a filo e mescolate con la frusta in modo da ottenere una cremina, in questo modo eviterete la formazione dei grumi. Una volta ottenuta una crema omogenea potete incorporare tutto il latte e continuare a mescolare in modo da sciogliere gli altri ingredienti. Aggiungete la scorza di limone o di arancia grattugiata e mescolate. Potete aromatizzare il vostro dessert con la vaniglia oppure con la cannella, io personalmente con gli agrumi preferisco la vaniglia ma scegliete in base ai vostri gusti.

Ponete il pentolino sul fuoco e fate addensare la crema cuocendola a fuoco bassissimo mescolando in continuazione con la frusta a mano. Appena il composto inizia a sobollire potete scegliere il fornello e dividere la crema in degli stampini monoporzione leggermente bagnati, in questo modo sarà più facile estrarre il biancomangiare.

Fate rassodare il biancomangiare a temperatura ambiente e poi ponetelo in frigorifero per qualche ora. Sformate il dolce su un piattino da portata e guarnite con il miele e un po’ di scorza di arancia o di limone.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail