Ostriche gratinate, la ricetta

Ricetta e consigli per preparare le ostriche gratinate, una valida alternativa alla tradizione che vuole che si mangino crude con il succo di limone.

Ostriche gratinate

Le ostriche gratinate sono un antipasto raffinato e molto particolare, un piatto che potete proporre in un buffet di pesce o in una cena elegante e vedrete che farete un figurone. Le ostriche generalmente si mangiano crude con un pochino di succo di limone e i puristi le concepiscono solo in questo modo, se però volete provare qualcosa di diverso e vi fidate di noi, provatele anche nella versione al gratin, vedrete che non ve ne pentirete!

Ingredienti


    4 ostriche
    2 – 3 cucchiai di pangrattato
    1 ciuffo di prezzemolo
    Sale
    Pepe
    Olio extravergine di oliva
    1 limone

Preparazione


Le ostriche gratinate si mangiano cotte, ma bisogna comunque fare attenzione che siano fresche e genuine, possibilmente anche vive. State attenti perché i frutti di mare quando non sono freschi possono creare parecchi problemi, nel dubbio conviene prendere il surgelato.

Pulite le ostriche con uno spazzolino in modo da eliminare i residui e le impurità, poi apritele con un coltello.

Nel frattempo mettete in una ciotolina il pangrattato, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato, aggiungete un pochino di olio in modo da avere un composto sabbioso. Versate la panatura sulle ostriche e disponetele in una teglia coperta di carta da forno e irrorate con un filo di olio. Cuocete le ostriche nel forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti. Se volete una superficie più croccante accendete il grill negli ultimi 2 – 3 minuti di cottura. Mettete le ostriche gratinate in un piatto da portata e guarnite con un limone tagliato a spicchi.

Servite le ostriche gratinate ben calde.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail