Come fare le barrette raw food con la ricetta facile

Energetiche, sane, appaganti e perfette per una pausa rigenerante, ecco come si preparano le barrette raw in casa senza cottura

Come fare le barrette raw food con la ricetta facile

Il concetto di raw food è sempre più in voga, specie tra vegetariani e vegani, e le ricette che appartengono a tale categoria da poter preparare con le proprie mani sono tantissime. Realizzare, ad esempio, le barrette raw fatte in casa è molto semplice a partire da pochi ingredienti ma di qualità. In questo caso, mescolando datteri, frutta secca e semi oleosi, si ottiene non solo un risultato particolarmente goloso, ma allo stesso tempo anche salutare.

Tra le ricette delle barrette raw questa è una delle più facili e con ingredienti comuni: non dovrete scervellarvi nella ricerca di chissà quali alimenti particolari. Preparare le barrette crudiste fatte in casa regala grandi soddisfazioni oltre che un netto guadagno in termini economici: ecco come fare.

Ingredienti


5 datteri
4 fichi
3 cucchiai di mandorle
3 cucchiai di nocciole
3 cucchiai di farina d'avena
1 cucchiaio di semi di sesamo
3 cucchiai di sciroppo d'agave

Preparazione


Eliminate il nocciolo dai datteri e tritateli finemente, insieme ai fichi secchi e a metà dose delle mandorle e delle nocciole, all'interno di un mixer. Dovrete ottenere un impasto omogeneo ed uniforme. Tritate con un coltello le mandorle e le nocciole rimaste per ottenere una granella irregolare.

Trasferite il composto frullato in una ciotola ed aggiungere le mandorle e le nocciole appena tritate, la farina di avena, i semi di sesamo e lo sciroppo di agave. Mescolate con un cucchiaio e trasferite il tutto su un foglio di carta forno. Copritelo con un altro foglio di carta forno e appiattite l'impasto con le mani o con un mattarello per ottenere una lastra dello spessore di 1/2 cm.

Trasferitelo, adesso, in frigo per parecchie ore o meglio tutta la notte, quindi eliminate il foglio superiore e ritagliate il tutto ottenendo delle barrette da avvolgere nella carta forno e tenere in frigo.


Photo | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail