Pollo in salsa d'uva con la ricetta di Alessandro Borghese

Quando la carne incontra la frutta: il pollo in salsa d'uva di Alessandro Borghese è un secondo piatto originale da portare in tavola in autunno. Ecco come prepararlo

Pollo in salsa d'uva con la ricetta di Alessandro Borghese


Il pollo in salsa d'uva, da realizzare con la ricetta di Alessandro Borghese, è un secondo piatto originale da proporre durante il pranzo in famiglia, o con gli amici, o una cena a base di pollo. Tra le ricette autunnali questa si presta ad essere inserita in un menù sfizioso, magari con preparazioni a base di frutta, per restare sul tema.

Il petto di pollo all'uva bianca e nera che ne viene fuori è particolare ma semplice da realizzare, non richiede particolari abilità ed è subito pronto. Tra i secondi piatti di pollo questo è da provare almeno una volta: buon appetito!

Ingredienti


100 gr di filetti di pollo
1 cucchiaio di miele
100 gr di uva bianca
100 gr di uva nera
1 cucchiaio di aceto di vino
1 limone
timo
olio extravergine d'oliva

Preparazione


Fate rosolare i filetti di pollo tagliati a fette in una padella nella quale avete versato un filo di olio e poco sale. Prelevate il pollo e tenetelo al caldo. Lavate bene l'uva, dividete a metà gli acini e conditeli con il timo e del sale. Unite nella padella nella quale avete fatto rosolare il pollo l'uva, un cucchiaio di aceto, il miele e la scorza di limone grattugiata. Continuate a cuocere fino ad ottenere una sorta di sala. Servire il pollo rosolato insieme all'uva e spolverato ulteriormente con timo e scorza di limone. Gustate caldo.

Photo | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail