Risotto al topinambur, la ricetta

La ricetta facile e particolare del risotto al topinambur, un primo raffinato perfetto per le occasioni speciali.

Risotto al topinambur

La ricetta del risotto al topinambur è perfetto per un pranzetto in famiglia o tra amici, è un piatto originale e raffinato che potete fare in poco tempo e che vi sorprenderà con il suo sapore particolare e delicato. I topinambur sono degli ortaggi chiamati anche carciofi di Gerusalemme, hanno l’aspetto simile a una patata, ma il loro sapore ricorda vagamente quello dei carciofi, sono particolari e buonissimi, da provare assolutamente.

Ingredienti


    400 gr di topinambur
    350 gr di riso
    1 cipollotto
    500 ml di brodo vegetale
    Sale
    Pepe
    50 gr di parmigiano
    40 gr di burro
    40 gr di nocciole
    Olio extravergine di oliva

Preparazione


Pulite il cipollotto, lavatelo e affettatelo molto finemente. Mettete un po’di olio extravergine di oliva in un tegame basso con il fondo spesso, scaldatelo e poi aggiungete il cipollotto e fatelo rosolare mescolando spesso.

Nel frattempo lavate i topinambur e tagliateli a dadini, poi versateli nel tegame insieme al cipollotto, mescolate e fate insaporire. Unite qualche cucchiaio di brodo vegetale e cuocete un po’ i topinambur. Unite il riso, tostatelo per un minuto fino a quando diventerà trasparente, mescolate e poi aggiungete un mestolino di brodo. Mescolate molto spesso e portate il riso a cottura aggiungendo il brodo caldo man mano che il risotto si asciuga.

Quando il riso sarà cotto, spegnete il fornello e mantecate con burro e parmigiano. Assaggiate ed eventualmente regolate di sale, il brodo generalmente è molto salato, e se lo mettete prima rischiate di avere un risotto troppo saporito.

Dividete il risso al topinambur nei piatti e guarnite con le nocciole tostate e tritate grossolanamente.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail