Tapas: cosa sono e come si servono

Scopriamo insieme cosa sono le tapas spagnole, come servirle e tante ricette per farle in casa

Avete mai assaggiato le tapas? Sapete cosa sono? Le tapas sono degli stuzzichini che vanno accompagnati con un buon bicchiere di vino, sono un rito di passaggio per chiunque metta piede in terra spagnola e sono talmente buone che creano dipendenza. Tapas è il plurale di tapa e con questo nome vengono indicati dei piatti in micro porzioni, diciamo dei finger food sfiziosi e golosi che si possono gustare come aperitivo o antipasto ma anche come piatto unico.

Tapas: cosa sono?


Le tapas hanno origini antichissime, sono nate nell’Ottocento in Andalusia e venivano accompagnate da un bicchiere di Sherry che è un vino liquoroso tipico della zona. In origine sono nate come una fettina di pane con sopra il prosciutto per coprire il bicchiere di vino e tenerlo al riparo da mosche e insetti.

Le tapas non sono delle ricette specifiche ma bocconcini di specialità iberiche, alternate a piatti basic, come olive, uova, pomodorini secchi, fritturine di pesce e verdure, bruschette, tartine e tanto altro. Le tapas potete gustarle nei locali spagnoli 13 alle 15 e dalle 19 alle 21, la cosa più divertente da fare è girare diversi locali e ordinare in ognuno un bicchiere di vino e delle tapas, gustare tutto e poi cambiare locale in modo da assaggiare piatti e cucine diverse.

Le tapas potete prepararle anche in casa e servire per un aperitivo tra amici oppure per cena, se abbondate con le porzioni potete servire le tapas come piatto unico, vedrete che sarà divertente offrire una cena con tante portate diverse e golose.

Tapas: ricette da provare


Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail