Mollito, un cocktail molto web social



Quando mi sono imbattutto in questo esempio all'inizio mi sono trovato un pò in difficoltà. Poi ho cominciato a capirne qualcosa di più: un web social cocktail è un cocktail 'open-source' (ingredienti, dosi e modalità di preparazione sono 'aperti' a tutti) la cui diffusione si basa su un blog ed una comunità di utenti internet che lo apprezzano e contribuiscono a farlo conoscere.

Cosa significa mollito? Il nome mollito deriva da un gioco di parole tra mojito, del quale il mollito è una versione particolare, e molli, soprannome di Marco Molinari, ideatore del mollito. Casualmente l'ingrediente fondamentale del mollito è la Sambuca Molinari, da cui il doppio significato del prefisso molli.

Quindi è a base di Sambuca Molinari ed è nato a Savona nel 2006. Grazie al blog diventa social cocktail e soprattutto viene perfezionato da Daniele, un barman di un pub di Savona. Per la preparazione avete già visto il video.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO