I savoiardi di Iginio Massari con la ricetta facile

Una preparazione di base della pasticceria che porta la firma di un grande maestro: i savoiardi di Iginio Massari sono insuperabili

I savoiardi di Iginio Massari con la ricetta facile

La ricetta originale dei savoiardi di Iginio Massari ci regala dei biscotti tra i più utilizzati in pasticceria. Se sono ottimi per accompagnare il tè delle cinque, lo sono ancora di più come base di parecchi dessert, tra i quali non può che spiccare il tiramisù.

La ricetta perfetta dei savoiardi porta la firma di un grande maestro, il quale ci regala dei consigli preziosi: la cottura a valvola aperta e la possibilità, prolungandola di un paio di minuti, di poterli conservare a lungo, opportunamente chiusi in un contenitore ermetico.

Una cosa è certa, i savoiardi fatti in casa hanno decisamente una marcia in più, specie se paragonati a quelli reperibili nei supermercati. Se famosi sono i sardi e i siciliani, i savoiardi artigianali di Iginio Massari non ve li faranno rimpiangere, provare per credere.


Ingredienti


5 tuorli
65 gr di zucchero
1/2 baccello di vaniglia
1/2 scorza di limone grattugiata
5 albumi
60 gr di zucchero
60 gr di farina bianca 00
50 gr di fecola

Preparazione


Montate i tuorli ed uniteli, in una ciotola capiente, ad 1/3 di albume montato a neve avendo cura di mescolare dall'alto verso il basso con movimenti rotatori. Incorporate metà dose di farina e di fecola precedentemente setacciate insieme. Incorporate adesso 1/3 di albumi e la parte restante della miscela di farina e fecola. Completate con l'aggiunta dell'albume rimasto mescolando sempre con delicatezza: otterrete un composto lucido e liscio.

Predisponete sul piano di lavoro delle teglie da forno rivestite con un tappetino di silicone. Versate l'impasto in una sac a poche con bocchetta liscia e create, le une accanto alle altre, delle strisce lunghe circa 8 cm. Spolverate il tutto con zucchero semolato, poi con quello a velo, e trasferite subito all'interno del forno già caldo a 210°C. Fate cuocere per 12 minuti con valvola aperta. Una volta dorati in superficie, i savoiardi sono pronti per essere sfornati.


Photo | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail