Risotto al caviale, la ricetta del primo raffinato

Un primo semplice da realizzare ma dalla massima resa: portate in tavola il risotto al caviale nelle vostre occasioni importanti

Risotto al caviale, la ricetta del primo raffinato

Se siete in cerca di un piatto raffinato, perfetto per un menù formale - romantico o in compagnia che sia - il risotto al caviale può fare al caso vostro. Più economico di quanto si possa pensare, si tratta di una ricetta alla portata di tutti che si presta a diverse personalizzazioni.

Il risotto al limone e caviale e quello con il salmone affumicato non sono che un paio di esempi. Con il caviale rosso o quello nero, quello che ne viene fuori è un primo a base di pesce che non richiede alcuna particolare abilità se non la pazienza tipica che sta alla base di ogni risotto.

Cena a due in programma? Inseritelo tra le portate: delizierete la vostra metà nel migliore dei modi. Se volete proprio esagerare, invece, date una possibilità al risotto champagne e caviale da riservare, magari, alle sole occasioni formali. Ecco come procedere.


Ingredienti

320 gr di riso Carnaroli
200 ml circa di panna fresca
4 cucchiai di caviale rosso o nero
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco
brodo di pesce qb
sale e pepe
olio extravergine di oliva qb

Preparazione


Affettate sottilmente lo scalogno e mettetelo a rosolare in un tegame con poco olio fino a quando risulta dorato. Adesso unite il riso e fatelo tostare per un paio di minuti mescolandolo con un cucchiaio di legno. Unite il vino bianco e fatelo evaporare, quindi iniziate con la cottura vera e propria del riso. Unite il brodo (bollente) poco per volta e man mano che si assorbe. A 3-4 minuti da fine cottura unite la panna e mescolate, quindi allontanate la pentola dalla fiamma ed aggiungete il caviale regolando di sale e pepe. Mescolate bene fino ad ottenere un risotto bene amalgamato, quindi trasferite nei piatti e servite subito, ben caldo.


Photo | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail