Come fare le maschere di Carnevale di pasta sfoglia

Una ricetta per Carnevale che piacerà tanto ai più piccoli: provate le maschere di pasta sfoglia, andranno a ruba!

Come fare le maschere di Carnevale di pasta sfoglia

Tante sono le ricette dei dolci carnevaleschi, tradizionali e non, da poter realizzare durante la festa più pazza dell'anno. Tra le più facili c'è quella delle maschere di Carnevale di pasta sfoglia.

A differenza del solito non si preparano con la pasta frolla e, per tale motivo, sono ancora più facili e veloci da portare in tavola. Le maschere di Carnevale con pasta sfoglia non richiedono che pochissimi ingredienti ed ancor meno impegno. Sono a prova di principiante ma risultano adatte alle varie occasioni che costelleranno i giorni di festa, dal giovedì al martedì grasso.

Un rotolo di pasta sfoglia e tanta fantasia, ecco quello che vi servirà per deliziare i vostri bimbi con questi dolci di Carnevale al forno tanto ma tanto golosi. Unica raccomandazione? Sbizzarritevi con le decorazioni utilizzando momperiglia e tanti coriandoli di zucchero.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
zucchero semolato o di canna
momperiglia

Preparazione

Procuratevi degli stampini a forma di mascherina o, in alternativa, ritagliatene la sagoma su un cartoncino. Srotolate il rotolo di pasta sfoglia su un piano di lavoro infarinato e ricavate le maschere con la formina o ritagliandole con un coltello. Adesso adagiatele in una teglia rivestita di carta forno. Spennellate le mascherine con un pennello intinto nell'acqua e spolveratele a piacere con zucchero semolato o di canna. Completate con momperiglia, coriandoli di zucchero, gocce di cioccolato o granella di frutta secca a piacere. Infornate le maschere in forno già caldo a 180 C° per 13 minuti circa, o fino a quando risulteranno abbastanza dorate in superficie. Prelevate le mascherine dal forno e fatele raffreddare prima di completare la decorazione con dello zucchero a velo da spolverare sopra.


Photo | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail