La cassata avellana con la ricetta tipica

Un dolce proveniente dalla tradizione irpina: provate la cassata avellana, è perfetta per il pranzo della domenica

La cassata avellana con la ricetta tipica

Tra i dolci provenienti dalla tradizione, più precisamente quella Irpina, c'è la cassata avellana. Marchio registrato dell'antica pasticceria Pesce, si tratta di un trionfo di dolcezza. Un pan di spagna imbevuto di una bagna al rum farcito con una deliziosa crema di ricotta e nocciole e ricoperto da una glassa di zucchero pronto a allietare il palato di molti. Lontana parente della cassata siciliana, la ricetta di questa prelibatezza la trovate di seguito.

Ingredienti


Pan di spagna


    90 g di farina
    90 g di zucchero
    3 uova
    1 cucchiaino di lievito

Per il ripieno


    250 g di ricotta
    200 g di zucchero
    50 g di gocce di cioccolato fondente
    30 g di nocciole di Avella

Per la bagna


    200 ml di acqua
    3-4 cucchiai di zucchero
    2 cucchiai di rum

Per la decorazione


    250 gr di zucchero a velo
    1 albume
    1 cucchiaino di succo di limone
    nocciole
    gocce di cioccolato

Preparazione

Preparate per prima la farcia: scolate la ricotta, mescolatela bene con lo zucchero semolato, quindi unite le nocciole e le gocce di cioccolato.

Passate alla realizzazione del pan di spagna: separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Unite gli albumi e la farina setacciata insieme al lievito facendo in modo che il composto non si smonti ma risulti soffice.

Trasferitelo all'interno di una tortiera di 20 cm di diametro e fate cuocere a 180°C, in forno caldo, per circa 30 minuti. Sfornate il pan di spagna, fatelo raffreddare, quindi tagliatelo in due.

Per la bagna fate sciogliere lo zucchero con l'acqua ed il rum in un pentolino, quindi usate quanto ottenuto per bagnare il pan di spagna opportunamente svuotato. Farcitelo con la crema di ricotta e nocciole, quindi ponete a riposare in frigo.

Per ultima preparate la glassa. In un mixer mescolate lo zucchero a velo con l'albume e il succo di limone. Dovrete ottenere un composto chiaro e omogeneo. Tirate fuori il dolce dal frigo, quindi copritelo con la glassa e decorate a piacere. Fate riposare in frigo per 2-3 ore prima di gustare.

Via | Vesuvioonline

Photo | Youtube

  • shares
  • +1
  • Mail