Casatiello napoletano, la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Come preparare un classico della cucina pasquale napoletana con la ricetta di un grande chef stellato

Casatiello napoletano, la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Pasqua 2019 si avvicina e con essa la voglia di preparare le classiche ricette pasquali della tradizione.

Da quella napoletana arriva il casatiello: torta rustica con un ripieno di affettati misti e provola adatto sia all'antipasto che al pic nic di Pasquetta.

La ricetta facile del casatiello napoletano che vi proponiamo, porta la firma di un grande chef, Antonino Cannavacciuolo.

Di sicura riuscita, a patto che la lievitaziona avvenga come previsto, è un piatto immancabile sulle tavole festive.

E' possibile realizzarlo anche senza strutto, ma nel pieno rispetto della ricetta della nonna sarà bene non sostituirlo con il burro, per assaporarne il gusto autentico.

Buon lavoro!

Ingredienti

600 gr di farina 00
200 gr di affettato misto tagliato a cubetti
3 uova
1 tuorlo
300 ml di latte
50 gr di provola
200 gr di strutto o burro
20 gr di sale
40 gr di lievito di birra
10 gr di zucchero

Preparazione

Fate sciogliere il lievito di birra fresco nel latte. In una ciotola capiente lavoratelo con la farina setacciata, lo zucchero ed un uovo. Unite lo strutto lasciato riposare per 20 minuti a temperatura ambiente ed amalgamate bene. Dopo una decina di minuti, aggiungete anche il sale ed impastate con le mani.

Unirlo a tale punto assicura che non entri in conflitto con il lievito. Create quindi una palla e trasferitela in una ciotola. Copritela con della pellicola trasparente per alimenti e fate lievitare per un'ora.

Riprendete l'impasto e lavoratelo con energia a lungo su un piano di lavoro infarinato. Stendetelo con le mani ottenendo un rettangolo e farcitelo su un lato con gli affettati e la provola a pezzetti. Arrotolatelo creando un salsicciotto e inseritelo in uno stampo adatto per casatiello che avrete prima imburrato. Fatelo lievitare per un'ora quindi decoratene la superficie con due uova sode.

Spennellatene la superficie con un uovo per garantire una perfetta doratura, quindi strasferitelo in forno caldo a 170°C e fate cuocere per 30 minuti. Sfornate, fate intiepidire e gustate.

  • shares
  • Mail