Masterchef 8: vince Valeria Raciti con la guancia di vitello con gambero rosso

La siciliana Valeria si è aggiudicata la vittoria: ha trionfato a Masterchef 8 con un menù sorprendente

Masterchef 8: vince Valeria Raciti con la guancia di vitello con gambero rosso

Valeria Raciti, siciliana, 30 anni ha vinto l'ottava edizione di Masterchef Italia sovrastando gli altri due finalisti, Gilberto e Gloria, con un menù il cui piatto forte è stato sicuramente quello che lei ha soprannominato "A volte gli opposti si attraggono, ovvero una guancia di vitello con gambero rosso crudo.

Voglia di emulare l'appena incoronata vincitrice del cooking show più seguito d'Italia? Ecco la ricetta.


Ingredienti


2 bicchieri Marsala
4 spicchi Aglio
5 Scalogni
Brodo vegetale di sedano, carote e cipolle
4 rametti Timo
4 rametti Rosmarino
4 foglie Salvia
1/2 Porro
2 Pomodori San Marzano
1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
8 Gamberi rossi grandi
Fondo bruno
Germogli misti
Carote gialle, arancioni, rosse e viola
Ravanelli
Daikon
Sedano rapa
Aceto di vino bianco
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione


Iniziate dalla pulizia delle guance: rosolatene gli scarti in un tegame con dell'olio. Aggiungete gli spicchi di aglio, lo scalogno tritato e fate rosolare fino a doratura. A questo punto unite il marsala e lasciate evaporare, quindi mettete in pentola il mazzetto di erbe aromatiche e regolate di sale. Diluite con il brodo e proseguite la cottura su fiamma non troppo alta con il coperchio poggiato avendo cura di controllare di tanto in tanto lo stato di cottura e di unire del brodo, se serve. Cotte le guance, tagliatele a pezzi in modo da creare dei parallelepipedi. Fatele scaldare nuovamente nella padella precedente contenente il loro fondo di cottura.

Pulite i gamberi: con le loro teste ed i carapaci preparate la bisque, mettete da parte le loro code. Affettate le verdure, fate rosolare in un tegame l'aglio, aggiungete lo scalogno, il porro, i pomodori, il concentrato ed unite infine gli scarti dei gamberi tenuti da parte. Fate rosolare ed aggiungete il Marsala. Non appena sarà evaporato, unite in pentola l'acqua e fate cuocere su fiamma non troppo alta. Fate cuocere fino a quando il composto si sarà ridotto di circa la metà, filtratelo e rimettete sul fornello. Unite il fondo bruno e fate ridurre fino ad ottenere una sorta di sciroppo.

Dedicatevi, adesso, all'insalata: affettate le carote, il daikon ed il sedano rapa con una mandolina. Tagliatele con un coppapasta tondo del diametro simile a quello delle carote e affettate i ravanelli con tutta la buccia. Conditeli con olio, sale e aceto di vino bianco. Assemblate il piatto: ponete su di esso la guancia posizionando sopra il gambero e, parallelamente, l'insalata e i germogli. Bagnate la guancia con la bisque.

Photo | Sky

  • shares
  • Mail