Risu chinu calabrese, la ricetta della tradizione

Il primo piatto che tutti vorrebbero trovarsi nel piatto: adatto al pranzo delle feste, ecco come si prepara il risu chinu calabrese

Conoscete la ricetta del riso chinu calabrese? Si tratta del classico piatto nel cui condimento utilizzare tutti i rimasugli presenti tra frigo e dispensa.

Un primo ricco e filante a base di riso al forno condito con una varietà di ingredienti tale da suscitare una irrefrenabile acquolina.

La ricetta del riso chinu in Calabria fa parte della tradizione: preparare un riso ripieno come questo è un gioco da ragazzi e permette di fare contenti anche i più piccoli.

Si presta al pranzo della domenica così come quello in famiglia. Se avete voglia di portare in tavola un timballo di riso che accontenti tutti i gusti, segnatevi la ricetta.

Ingredienti del risu chinu

600 gr di riso parboiled
brodo vegetale qb
1 litro di passata di pomodoro
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
200 gr di provola
1-2 mozzarelle
120 gr di grana grattugiato
500 gr di salsiccia fresca
2 uova sode
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Procedimento del risu chinu


Preparate un soffritto di carota, cipolla e sedano. Unite la passasta di pomodoro e fatela cuocere su fiamma bassa ed a lungo. Insaporite con sale, pepe e basilico fresco. Fate cuocere anche il riso nel brodo vegetale già pronto.

Mentre questo cuoce, affettate la mozzarella e la provola a cubetti.

Fate rosolare brevemente la salsiccia tagliata a pezzetti in una padella, quindi unitela alla passata di pomodoro. Versate il riso cotto in una insalatiera ed unite la passata di pomodoro, le uova sode a cubetti, del grana grattugiato. Mescolate bene e versate sul fondo di una teglia un velo di sugo e del pangrattato. Trasferite metà del riso nella teglia ed aggiungete i formaggi a cubetti e del grana.

Coprite con il riso rimasto e cospargete di formaggi a pezzettini ed una spolverata di grana. Spolverate di pangrattato e trasferite in forno caldo a 180 gradi per circa 10-15 minuti, o per il tempo necessario a far formare una crostina dorata in superficie.

Photo | iStock
Via | lameziaterme.it

  • shares
  • Mail