Malfatti: la ricetta originale lombarda

La ricetta originale dei malfatti, gnocchetti tipici della cucina lombarda a base di ricotta e spinaci.

malfatti ricetta

Ricotta e spinaci sono due ingredienti che permettono di preparare tanti gustosi manicaretti, oggi vi proponiamo la ricetta dei malfatti, un primo piatto della cucina lombarda che affonda la sue radici nella tradizione contadina. I malfatti sono degli gnocchetti sfiziosi e buonissimi, molto simili agli gnudi toscani, che si possono condire con burro e salvia oppure con la panna o con un sughetto al pomodoro.

Ingredienti


    400 gr spinaci
    2 uova
    170 gr di ricotta
    180 gr di farina
    60 gr di burro
    80 gr di parmigiano
    Noce moscata
    Sale
    pepe
    Olio extravergine di oliva
    1 spicchio di aglio

Preparazione


Sciacquate gli spinaci e poi metteteli in una padella con olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio, cuocete fino a quando saranno pronti e poi eliminate l’aglio. Scolate gli spinaci e strizzateli per eliminare l’acqua di cottura.

Lavorate la ricotta con le uova, il parmigiano, il sale, la farina, la noce moscata e il pepe, mescolate tutto e poi aggiungete gli spinaci e mescolate tutto.

Portate a ebollizione abbondante acqua salata. Preparate gli gnocchetti, formate delle palline e passatele nella farina, poi tuffatele in acqua bollente e cuocete fino a quando saliranno a galla, poi prelevateli con un mestolo forato.

Mettete burro e salvia in una padella antiaderente e, man mano, versate dentro i malfatti. Saltateli in padella e servite con un po’ di parmigiano.

  • shares
  • Mail